DANZE INTERNAZIONALI, IL FOLKLORE ITALIANO VINCE NEL MONDO

Il gruppo salentino Stella Grande & anime bianche sbanca e arriva seconda al contest on line (categoria People of the world) del World Folk Vision 2020: posizione numero 9 del Folklore Group città  di Agrigento Salento e Sicilia sbancano, con AiCS, al World Folk Vision 2020, la competizione mondiale dedicata alle musiche e alle danze del mondo che, quest’anno, a causa dell’emergenza Covid, si è tenuta totalmente on line: tra i quasi 4mila partecipanti, i gruppi che si sono presentati con AiCS hanno raggiunto le vette della classifica nella categoria People of the World. Si tratta di Stella Grande & anime bianche, che l’hanno scorso aveva meritato il premio Audience, e che quest’anno è arrivata seconda tra i gruppi musicali; e del Folklore Group città di Agrigento, arrivati noni nella classifica dedicata alla danza.Oltre 25 milioni di persone si sono connessi on line per ammirare le esibizioni dei 3.950 gruppi in gara e altrettanti sono stati i voti espressi: una vetrina eccezionale per il folk presentato dal settore Danze internazionali di AiCS che ha rinnovato anche quest’anno la sua partecipazione al Festival dei mondi.“Già oggi è sicuro affermare che World Folk Vision 2020 è diventato il concorso musicale più grande, più ambizioso e più sorprendente del mondo, che finora non ha analoghi in termini di portata e pubblico – si legge nella nota ufficiale diramata dal World Folk Vision -. Milioni di telespettatori provenienti da diversi paesi e regioni del mondo sono stati in grado di vedere le esibizioni dei partecipanti online e di esprimere il proprio voto per l’artista preferito. Siamo sicuri che l’attuale Contest del Festival mondiale diventerà un grande evento memorabile nella vita culturale di diversi paesi del mondo. L’iniziativa svolge un ruolo significativo nel rafforzare la cooperazione umanitaria internazionale, l’amicizia e la comprensione reciproca tra le persone, consentendo di preservare l’identità di ogni persona e popolo”. Hanno quindi partecipato alla competizione 3950 gruppi creativi e singoli artisti provenienti da 115 paesi del mondo. Durante la selezione, 180 partecipanti provenienti da 80 paesi del mondo sono riusciti a entrare nelle semifinali della competizione mondiale, e 100 partecipanti provenienti da 60 paesi del mondo sono stati in grado di qualificarsi per la finale della competizione mondiale.
Tra questi, anche gli italiani presentatisi con AiCS. Fino al risultato finale che premia il gruppo salentino di Stella Grande (nella foto grande), e quello siciliano di Agrigento (nella foto a lato).

Alla semi finale si erano qualificate anche le altre italiane: Marty e Anxoius della scuola Ordinary out Dance Proget di Verona, il gruppo della scuola Md accademy di Katia Mancini Montelupo, la cantante Elisabetta Armani di Rosignano Solvay,  il coro polifonico Musica Creator di Roma diretto da Laura Gogiashvili – cita Ranieri Manfrin alla guida del settore Danze e culture internazionali di AiCS -. Naturalmente tutto questo si è  potuto concretizzare non solo per la bravura dei partecipanti, ma anche con il grande lavoro di questo settore e di Alla Zhussupova, responsabile internazionale della Word Folk Vision Italia e membro dello staff Aics Danze Culture internazionali. Il mio ringraziamento va poi all’organizzazione del World folk Vision nella persona del presidente Vladimir Piskurev”.

Fonte www.aics.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.